Scheda.2040 del Dossier diinizio

scheda precedenteelenco delle schedescheda successiva
linea
fig.1

Un arco riflesso veneziano

Vittore Carpaccio
Martirio dei pellegrini e funerali della santa
1493
olio su tela, 271x561 cm
Ciclo di sant'Orsola
Venezia, Gallerie dell'Accademia

fig.2

Questa figura dell'arciere Ŕ molto elegante
e curata, pur essendo soffocata dalle
numerose figure di contorno.

Piuttosto interessante Ŕ l'arco, dotato di
estremitÓ rigide, simile a quelle in uso
tra i magiari e i turchi di quel tempo, ma
con una linea particolarmente armoniosa
e dimensioni elevate.

Non abbiamo elementi certi per sostenere
che si tratti di un arco composito, ma
bellissimi archi con queste forme, fatti con
corno, legno e tendine, sono presenti nel
museo Correr di Venezia.

La precisione dei dettagli fa pensare che
il Carpaccio fosse egli stesso un arciere.

fig.3

Il disegno mostra come la rigiditÓ della
spalla sia ottenuta ruotando la sezione
di 90░ in rapporto alla sezione del
flettente.

linea
marzo 2008