Scheda.1122 del Dossier diinizio

scheda precedenteelenco delle schedescheda successiva
linea
fig.1

Un arco che scaglia pallottole

Vittore Carpaccio
Caccia in valle
1493-1495
tempera e olio su tavola, 75x64 cm
Los Angeles, J. Paul Getty Museum

fig.2

L'opera interessante per l'eleganza
degli archi che vi sono rappresentati,
ma soprattutto per il fatto che non vi siano frecce,
n sugli archi tesi, n sulle barche.

Infatti, qui testimoniata l'antica caccia in palude,
praticata con archi che scagliavano pallottole,
per evitare l'onere delle frecce disperse in acqua.
La corda dell'arco, che si vede nel dettaglio ingrandito,
ha al centro un cappuccio simile a quello delle fionde,
e il polso ritorto dell'arciere ruota l'arco lateralmente
per evitare d'essere colpito.

fig.3

Pietro Longhi
Caccia in laguna
1760
olio su tela, 73x65 cm
Venezia, Fondazione Querini-Stampalia

fig.4

Questa tela di Longhi mostra come a Venezia
la caccia con archi che scagliano pallottole
fosse ancora praticata nel Settecento.

I proiettili di terracotta sono collocati
in un cestino vicino ai piedi del cacciatore,
mentre la posizione alta della presa sulla corda
fa in modo che, in caso d'errore, il proiettile
non colpisca la mano, ma eventualmente l'arco
in un punto protetto da una fasciatura.

 

linea
aprile-settembre 2007