Scheda.2011 del Dossier diinizio

scheda precedenteelenco delle schedescheda successiva
linea
fig.1

Archi riflessi in Sicilia

Sala di re Ruggero
1160-70
decorazioni musive
Palermo, Palazzo dei Normanni

 

Tanti archi tra palme colme di datteri
e centauri dal manto pomellato:
opera di artisti che esprimono
una felice convivenza delle culture
bizantina, araba e normanna.

fig.2fig.3

Questi sono sicuramente archi riflessi
del tipo che si usa definire "mongolo",
ma sono testimoniati qui,
dove i Mongoli non sono mai arrivati,
e quando le orde mongole non avevano
ancora raggiunto l'Europa.

Forse sono stati i Turchi o gli Ungari
ad averli importati dall'estremo Est.
Forse sono i Mongoli ad avere adottato
un tipo di arco che ha avuto origine
sulle sponde del Mediterraneo.

fig.4

In alcune di queste immagini
la posizione della freccia nell'arco
a sinistra, in altre a destra.
Nessuna mostra con chiarezza se
l'aggancio sulla corda sia con il pollice
secondo l'uso orientale oppure
con due dita nell'uso mediterraneo.

Queste considerazioni danno la misura
della cautela con cui vanno esaminate
le opere d'arte.

fig.5

___

le immagini dei mosaici sono riprese
dalla rivista FMR
n.162, febbraio/marzo 2004

linea
settembre 2007